CATALOGO

 

VOCI E OMBRE DAL DON
di Pino Scaccia
Pagine 246 - Euro 16,00
ISBN 9788899141950

La tragedia dell'Armata Italiana in Russia (ARMIR) è ancora oggi molto sentita in chi ha ereditato da genitori o nonni, il dubbio. Il non aver mai conosciuto la fine di migliaia di alpini, fanti e artiglieri provenienti da tutto il paese, ha generato nel tempo un forte desiderio di scoprire, di ritrovare, di rintracciare, i segni o i resti di quei ragazzi. Questo libro riunisce tante storie attraverso documenti, lettere, memoriali e aiuta a riprendere le ricerche. Dal mistero di Giuseppe Accettura a Enea il pacifista; passando attraverso Ceriani l'elettricista o Pons "il bombarolo"; e ancora le lettere del nonno Gastone o di Giuseppe Piervitali. Ma sono tantissime le storie raccontate in questo ultimo lavoro di Pino Scaccia, che è diventato negli anni un punto di riferimento per chi sta cercando i dispersi di Russia. Questo libro esce in prossimità dell'inizio dello scavo delle fosse di Kirov. La grande speranza per i familiari dei dispersi dell'Armir che sono ancora più o meno quarantamila. Una cifra enorme. Tante saranno le storie ancora da scoprire, racchiuse nella gigantesca fossa comune venuta alla luce a ridosso della ferrovia Transiberiana.

Acquista e leggi

 

LA LINEA GOTICA IN GARFAGNANA
Attraverso le fotografie di Attilio Viziano
Pagine 174 - Euro 16,00
ISBN 9788899141936

Attilio Viziano nel 1944 a Verona entrò a far parte della Compagnia Operativa di Propaganda dell'esercito della Repubblica Sociale Italiana. L'unità, posta al comando del Ten. Col. D'Aloya con sede in via Brera a Milano, aveva il compito di documentare l'andamento della guerra rifornendo i giornali di fotografie e i cinegiornali di immagini. Nel giugno i fotografi e cineoperatori della nuova unità vennero inviati a Venezia per effettuare un corso sull'utilizzo delle macchine da presa svolto da operatori dell'Istituto Luce. A fine agosto, come tutti i corrispondenti di guerra tedeschi, gli italiani vennero inviati in Germania per completare l'addestramento militare, che venne effettuato presso il campo di Heuberg, dove trovarono i bersaglieri della divisione "Italia". Rientrato in Italia Viziano seguì il Btg. "Bassano" in Val Maira, poi si trasferì in Liguria dove visitò il Btg. Bersaglieri Difesa Costiera schierato lungo il fronte francese in provincia di Imperia. Qui visitò anche le unità della "San Marco". Nel marzo del 1945 raggiunse la divisione "Italia" in Garfagnana Il fotografo Attilio Viziano fu operativo sulla Linea Gotica per circa un mese.

Acquista e leggi

 

SOLDATO SALZA RENATO L'EROISMO E L'UMILTA'
di Anna Raviglione
Pagine 130 - Euro 14,00
ISBN 9788899141851

Partito per il fronte greco-albanese nel 1941 e poi nel 1942 per la Russia il protagonista di questa storia rappresenta la dolorosa esperienza di un sopravvissuto a due campagne e anni di prigionia. Renato Salza era un soldato della divisione "Sforzesca" richiamato il 20 gennaio del 1941 nel 53° reggimento di fanteria "Umbria". Il reggimento raggiunse il fronte greco-albanese partecipando ai combattimenti di Mali Scindeli, Mali Trebescines, Klisura. Il 9 aprile dopo quarantadue giorni di linea, il plotone di Salza venne finalmente posto a riposo e spostato nelle retrovie a Cascisti. Di 180 uomini erano rimasti solamente in 38. A luglio, dopo le ultime operazioni, l'unità rientrò a Biella. Il 26 giugno del 1942 Salza partì per la Campagna di Russia inquadrato nell'ARMIR. A Natale dopo la ritirata della "Sforzesca", il soldato, con altri compagni, venne catturato e internato nel campo di concentramento 54/4 di Kamenka dal quale rientrerà solamente nel 1948.

Acquista e leggi
 

LA DONNA FRANCESE NEGLI ANNI VENTI
di Daniela Cimadamore
Pagine 206 - Euro 15,00
ISBN 9788899141592

Durante la Prima Guerra Mondiale, la donna francese viene mobilitata per sostituire in diversi ambiti gli uomini che erano al fronte. Al termine del conflitto, così, si intraprende, per la prima volta nella storia, un cammino verso una difficile e contrastata emancipazione. Se da una parte la donna borghese si trova libera di subentrare in settori lavorativi prima di allora riservati ai soli uomini, al contrario, nella realtà di provincia ne rimane quasi esclusa a causa della forte reticenza ad una liberalizzazione della donna che avrebbe potuto vederla indipendente economicamente e quindi lontana dai canoni tradizionali. Gli anni Venti diventano folli tra balli, cinema e feste; palcoscenico di forti contrasti tra una dominazione maschilista che coinvolge anche la medicina, accusando le donne di perdere la femminilità e di scadere in una vera malattia deviante. Non meno importante è quel diritto alla citoyenneté non concesso, per il quale si lottava fin dai tempi della rivoluzione francese.

Leggi

 

ANGOLI ACUTI
di Monica Dini
Pagine 196 - Euro 14,00
ISBN 9788899141813

Un libro spigoloso, crudele, che mostra l'amore al tempo del consumo. In questa raccolta di racconti la bellezza dei mondi interiori si mostra fragile, di fronte alle crudeltà delle esistenze che vagano alla costante ricerca di un abbraccio, di un bacio, un sorriso. Quando leggiamo Monica Dini tutto ci sembra nostro e così le gioie, le paure, i disastri e i successi, si mescolano in un unico fuoco. Le donne sono fragili, ma anche solitarie lungo un paesaggio umano che non vede altre esistenze in vita. Gli uomini, nudi, carne mobile, tentano di essere riparatori di tremende ferite. Sono loro le protagoniste, nel bene e nel male, come lei che si racconta: "Ormai era tardi per tornare indietro. Sapeva di una stalla abbandonata. Seguì il sentiero di destra e la raggiunse. Su un lato della costruzione c'era una mangiatoia scavata in un grande tronco. Stava al riparo sotto una grondaia di lamiera. Aprì lo zaino e buttò il sacco a pelo nella mangiatoia. Avrebbe dormito lì, a giorno sarebbe tornata a casa. Nessuno avrebbe mai saputo niente. Poi pianse senza rumore come il fondersi del ghiaccio. Pianse per le sue illusioni e per quelle dei suoi figli. Per le umiliazioni. Per l'ingenuità."

Acquista

 

NATA PER MARE
di Simonetta Simonetti
Pagine 112 - Euro 13,00
ISBN 9788899141875

Un saggio che ricostruisce, attraverso le lettere, la vita di Maria Luisa Carlotta di Borbone-Parma, principessa d'Etruria, principessa di Sassonia, nata sulle onde del mare sulla nave diretta a Barcellona il 2 ottobre 1802 e morta a Roma il 18 marzo 1857. A sette mesi di vita perse il padre, a sei anni occupata da Napoleone la Spagna, seguiva in esilio la madre a Marsiglia. A sette anni divisa dal fratellino venne, sempre da Napoleone, tenuta prigioniera in un Monastero a Roma. Fu liberata solamente nel 1814 da Murat. Luisa Carlotta aveva allora dodici anni. Delle donne si ricordano le eccezionalità o lo scalpore che la loro vita provocò nel periodo in cui vissero. Sante, regine, prostitute ed eroine dotate di "viril virtù" i loro nomi appaiono qua e là nei manuali scolastici con brevi e scarsi commenti come se nella storia esse fossero state solo figure fugaci. Una presenza per lo più carsica, quella femminile, che solo da poco è riuscita ad emergere grazie a molteplici studi e ricerche. La scoperta dei carteggi epistolari di Luisa Carlotta ci offre una lettura singolare, intima, fragile, di una ragazza che nella prima metà dell'Ottocento a Lucca cerca la propria libertà.

Leggi

 

LE SCELTE CONSEGUENTI
di Bruno Giannoni
Pagine 164 - Euro 14,00
ISBN 9788899141929

Mentre da Pisa a Livorno il treno costeggiava la via Aurelia, verso Camp Derby - la base militare Americana - dal finestrino si videro sfilare in lampi di colore e forme le figure di donne  discinte accanto ai pini lungo la strada, quale seduta su uno sgabello sgangherato, quale in piedi poggiata a un tronco. Fu un signore tutto azzimato a commentare: «Mi scusi signora - rivolto a lei - ma è veramente una cosa oscena! Tutte quelle disgraziate mezze nude per la strada! Almeno ai miei tempi avevano il pudore di chiuderle nei Bordelli!»
Storie di donne, sono quelle raccontate in questo libro che non salva nessuno, dopo una lunga fuga verso l’incessante ricerca di qualcosa. La speranza di una salvezza che non si trova in un abbraccio e neppure in un sorriso. E alla fine non rimane che la fuga, verso l’oltre che però non aiuta a dimenticare.

 

RICORDATI DEL FUOCO
di Raffaello Masci
Pagine 448 - Euro 16,00
ISBN 9788899141899

Virginia va a fare la serva a Roma che è ancora bambina. Le propongono di sposare un vedovo depresso e inetto. Zappa, sospira, prega e mette al mondo due figli scheletrici ma svegli e intelligenti. Lei sa che loro ce la faranno nonostante due guerre, un terremoto, un'epidemia e una sequenza infinita di carestie. È ormai vecchia quando può tirare un respiro di sollievo: la vera tragedia si consumerà allora. Richetta è una bambina orfana allevata in una capanna da uno zio celibe. Mette al mondo nove figli, si fa carico di sette nipoti, protegge una famiglia di ebrei durante la guerra. Poi anche lei tira un respiro di sollievo... ed è la catastrofe.

Acquista il libro

 

L'ALTRA FACCIA DEL MITO
Diario di guerra del Gruppo Valanga
Garfagnana 1944

Pagine 184 - Euro 15,00
ISBN 9788899141615

Due partigiani che combattono nel gruppo “Valanga” agli ordini del comandante Leandro Puccetti, scrivono delle loro esperienze.  Dall’entrata in formazione alle prime azioni, fino al tragico 29 agosto del 1944 quando nella battaglia del Monte Rovaio contro i tedeschi, la formazione perde diciannove dei propri aderenti. In questo libro mentre Pietro Petrocchi cristallizza i propri ricordi  nell’autunno del 1944, Silvano Valiensi scrive successivamente, quando la Resistenza mostra il proprio volto umano, tra fragilità, debolezze e paure, e si scontra con la realtà di quella “zona grigia” composta da chi decise di non scegliere.  Tra la maggioranza di italiani che si resero invisibile, attendendo la fine. Emerge dalla doppia lettura, da una parte l’entusiasmo cristallino e il sentimento di orrore e pietà in Petrocchi, dettati dai tempi della guerra; mentre dall’altra, per Valiensi, la disillusione di aver combattuto per tutti ed essersi alla fine ritrovati da soli.

Acquista e leggi

 

LE TRE FOLLIE DI ORLANDO
Il Berserk, il Wild Man, il Trikster
Pagine 358 - Euro 18,00
ISBN 9788899141622

L’essere folle, l’aver perso il senno, il comportarsi in maniera strana, fuori dell’ordinario, e soprattutto fuori dei canoni imposti dalla società e dalla religione, ha sempre destato un elevato interesse fin dal Medioevo. Il pazzo è una figura strana e scomoda allo stesso tempo ed è per tale ragione osservato così come si fa con un animale mai visto prima. Questo rientra tra le caratteristiche insite in tutte le tipologie dell’alterità, da chi è differente per razza o straniero fino a chi presenta malformazioni e menomazioni, o da chi vive ai margini della società come il mendicante, fino a chi compie azioni atroci o contro natura.  Il diverso è comunque al centro dell’attenzione, ma sempre guardato da una certa distanza e molte volte “studiato” in modo distorto. Se si aggiunge anche che chi ha perso il senno può molto spesso  avere connotazioni violente, ciò allarga il panorama delle possibili sfaccettature con cui una figura del genere si possa considerare. Questo saggio analizza le tre follie dell’Orlando di Ludovico Ariosto attraverso le tradizioni legate al guerriero Berserk, l’omo selvatico (il wild man) e l’ingannatore trickster.

Acquista e leggi

 

L'ORA DI BARGA 2016
Antologia del concorso di poesia "Giovanni Pascoli"
Pagine 202 - Euro 15,00
ISBN 9788899141653

Un premio letterario dedicato a Giovanni Pascoli nato nella sua terra, tra Castelvecchio e Barga, tra le sue poesie e la gente che non ha mai smesso di amarlo. Dall’introduzione di Davide Rondoni: «È che Pascoli è un romagnolo, conosce l’abisso, lo sperdimento e la tenerezza. È che Pascoli è vasto, nitido ferocemente, come le  campagne al mattino. È delirante come le campagne nelle nebbie.  Ed è musicante, dolcissimo e ferreo come la lingua italiana che quell’altro suo contemporaneo intanto bruciava in alte fornaci. Lui no, la impastava con le povere erbe, saporite, con i segreti tremendi di una casa, con le mani delle sorelle e dei contadini. La faceva al tempo stesso lingua degli ultimi e dei poeti. Non a caso amava Dante, ne invidiava la forza vitale.  È che Pascoli è un ragazzino diligente, sa il latino e un sacco di cose importanti, ma gli viene di scrivere poesie così piccole, tremanti di tutte le stelle cadenti, gli viene da piangere di tutta l’orfanità del mondo».

Acquista e leggi

GARFAGNANA IN GIALLO 2016
Antologia criminale
Pagine 296 - Euro 16,00
ISBN 978889914172

In questa antologia i racconti di: Lucio Aimasso; Sergio Cova; Valeria De Cubellis; Lidia Del Gaudio; Luca Occhi; Gianluca Di Matola; Alessandra Burzacchini; Sara Magnoli; Claudio Sergio Costa; Maria Rosa Aldrovandi; Pietropaolo Pighini; Antonio Di Carlo; Daniela Casati; Roberto Van Heugten; Francesco Pellegrinetti; Giuliana Ricci; Bruna Baldini; Paolo Puliti; Gabriella Grieco; Renzo Lambertini; Luca Zambelli; Patrizia Bartoli; Emiliano Bezzon; Maria Pia Pieri; Iacopo Riani; Marco Bonini; Floriana Balducci; Stefania De Caro.

 

DOPO IL BUIO
Storia di un amore malato

di Merilia Ciconte
Pagine 222 - Euro 15,00
ISBN 9788899141707

“...Mi costringeva a stare sola con me stessa, a mentire e a convincermi di non voler scappare. L’unica cosa che frequentava la mia mente era la paura, era lei l’unico sentimento che mi pervadeva oltre al desiderio di renderlo comunque felice, di non infastidirlo, per non indurlo ad essere ancora violento e a picchiarmi...”.
Dopo il buio è un’esplorazione profonda nella vicenda di un mancato femminicidio.
Si descrivono segmenti della vita dei due protagonisti che vivono, all’inizio, la loro storia d’amore in maniera totale, finché episodi di vita mai del tutto dimenticati del passato di lui non riemergono.
È un romanzo narrato a due voci, è una storia raccontata dai due  protagonisti, e ognuno di loro dà la sua personale chiave di lettura.

Acquista

 

ASPETTI DELL'EREMITISMO IN GARFAGNANA

di Amedeo Guidugli
Pagine 246 - Euro 15,00
ISBN 9788899141684

Amedeo Guidugli, analizzando in parallelo la storia del convento di S. Andrea di Cascio (Molazzana – Lucca) e quella dell’Eremita di Calomini (Fabbriche di Vergemoli – Lucca) ci offre uno spaccato del fenomeno eremitico locale, il quale viene presentato attraverso le vicende plurisecolari di queste due istituzioni.
Lo studio è un esempio di ricerca accurata, condotta su documenti d’archivio e presentata con scrittura piana e chiara, che permette al lettore di seguire agevolmente l’analisi dei documenti di per sé aridi e piuttosto ostici.
Nell’ambiente cristiano il movimento eremitico ebbe un’influenza considerevole nella storia della spiritualità; Storicamente e con                 certezza possiamo affermare che l’eremitismo e poco tempo dopo il cenobitismo si formarono nella seconda metà del III secolo. Se con la vita di S. Antonio (251-356), S. Atanasio (295-373) - che conobbe il Santo - ci procura il primo documento attendibile, anche se agiografico.
Dallo stesso Atanasio sappiamo che, intorno al 270, dei cristiani laici vivevano in solitudine presso le oasi del medio e alto Egitto. Sotto la guida di uno di loro, Antonio, iniziò il suo percorso spirituale e la sua vita diventerà paradigma del movimento monastico successivo.

Acquista

 

ITALIANI DA OSCAR
Il talento italiano dietro ai blockbuster internazionali. Carlo Rambaldi, Pietro Scalia, Dante Ferretti, Mauro Fiore, Giorgio Moroder.

di Marcello Baretta
Pagine 154 - Euro 13,00
ISBN 9788899141691

Il cinema italiano fa pena: autoreferenzialità, produzioni non esportabili, rifiuto del nuovo, ignoranza parziale dei modi e delle tecnologie più moderne, scadenza qualitativa, preparazione parziale delle nuove generazioni di cineasti, impossibilità di creare novità.
La presentazione di cinque grandi italiani che hanno fatto onore ad altrettanti fondamentali reparti dell’industria cinematografica – Effetti Speciali, Montaggio, Scenografia, Fotografia e Musica – è idonea a far comprendere come tutti i problemi sopra citati non solo possano essere risolti, ma possano essere convertiti in un’industria di successo, importanza e valore artistico-commerciale senza pari. Per fare un buon film serve sempre un buon budget, ma non è detto che con un buon budget si faccia sempre un buon film.

Acquista

 

LUPARDO

di Enrico Bertozzi
Pagine 190 - Euro 14,00
ISBN 9788899141677

Un romanzo ambientato sulle montagne ideali della Garfagnana dove i luoghi non hanno più i loro veri nomi ma fantasie. Così la Pania diventa “la favola”, il fiume Turrite diventa “il sogno”, il paese di Molazzana diventa Poggio di sogno e Castelnuovo è Castel di sogno. Infine Taso diventa Pennàlta

Acquista

 

 

L'ORA DI BARGA 2016
Antologia del concorso di poesia "Giovanni Pascoli"
Pagine 202 - Euro 15,00
ISBN 9788899141653

Un premio letterario dedicato a Giovanni Pascoli nato nella sua terra, tra Castelvecchio e Barga, tra le sue poesie e la gente che non ha mai smesso di amarlo. Dall’introduzione di Davide Rondoni: «È che Pascoli è un romagnolo, conosce l’abisso, lo sperdimento e la tenerezza. È che Pascoli è vasto, nitido ferocemente, come le  campagne al mattino. È delirante come le campagne nelle nebbie.  Ed è musicante, dolcissimo e ferreo come la lingua italiana che quell’altro suo contemporaneo intanto bruciava in alte fornaci. Lui no, la impastava con le povere erbe, saporite, con i segreti tremendi di una casa, con le mani delle sorelle e dei contadini. La faceva al tempo stesso lingua degli ultimi e dei poeti. Non a caso amava Dante, ne invidiava la forza vitale.  È che Pascoli è un ragazzino diligente, sa il latino e un sacco di cose importanti, ma gli viene di scrivere poesie così piccole, tremanti di tutte le stelle cadenti, gli viene da piangere di tutta l’orfanità del mondo».

Acquista e leggi

 

 

ESSERE DONNA OGGI 2016
Antologia del Premio letterario
Pagine 104 - Euro 10,00
ISBN 9788899141646

Antologia della prima edizione del Premio Essere Donna Oggi, organizzato dall’amministrazione comunale di Gallicano, in collaborazione con Tra le righe libri e il giornale L’Aringo.
Il libro contiene i racconti di Monica Dini, Silvia Redini, Giuliana Ricci, Bruno Giannoni, Luisa Lippi, Linda Lercari e Simonetta Simonetti.
Le poesie di Tiziana Lunardi, Bona Fiori, Floreana Nativo, Luigi Lemetti e Antonella Cassettari.
Presente anche un diario di una donna emigrante negli anni sessanta in Australia.
Il libro è dedicato a Vanessa Simonini la giovane ragazza di Gallicano vittima di femminicidio.

Acquista e leggi

 

LA MEMORIA DELLA ROCCIA
Nuovi siti con incisioni rupestri sulle montagne toscane.

di Giancarlo Sani
Pagine 272 - Euro 18,00
ISBN 9788899141608

“Le pietre, le rocce hanno suscitato un grande interesse per l’uomo che da sempre le ha conferito un posto in primo piano nella sua vita quotidiana”.
La ricerca e lo studio delle incisioni rupestri consente di entrare in un mondo, che fin dalla preistoria, testimonia la volontà dell’uomo di comunicare con altri uomini e con il divino. In tempi più vicini a noi questi segni sono una presenza integrante della cultura popolare espressione della religiosità e spesso usati come simboli apotropaici. In Toscana fino a pochi anni fa le incisioni rupestri erano sconosciute e non  esisteva nessuna segnalazione di rocce incise dalla mano dell’uomo.

Acquista e leggi

 

 

IL CAMMINO DEL VOLTO SANTO
Le strade e gli ospedali per pellegrini nella valle del Serchio in epoca medievale

di Amedeo Guidugli
Pagine 244 - Euro 16,00
ISBN 9788899141523

La tradizione del Volto Santo ebbe origine nell’VIII secolo, ma è  soprattutto intorno ai secoli XI-XII che la sacra immagine spinse molti pellegrini a considerare Lucca come una tappa specifica del loro viaggio. Nella stessa epoca, il culto per tale simulacro raggiunse tale notorietà che perfino il re d’Inghilterra, Guglielmo II (1056-1100) era solito giurare per Sanctum Vultum de Luca. La viabilità dei pellegrini dunque include Lucca come punto di passaggio prima ripartire verso Roma o Gerusalemme.

Acquista e leggi

IN NOME DEGLI ANGELI
di Floreana Nativo
Pagine 158 - Euro 14,00
ISBN 9788899141516

“L’angelo è una figura che ritroviamo nelle religioni del Libro, cioè ebraismo, islamismo e cristianesimo.”
Inizia così il saggio di Floreana Nativo sugli Angeli ed in particolare sugli Angeli custodi. Dopo una breve introduzione sull’excursus  storico che ci porta a conoscere la diffusione ed il credo dei Sette  Arcangeli, ci addentreremo sulla nascita dei messaggeri celesti, i fedeli esecutori della volontà di Dio. Troveremo la descrizione dell’origine degli Angeli dallo studio del nome divino: il Tetragrammaton e la Shemhaphorasch e dall'analisi dell’Albero della Vita con le nove sephirot capitanate ognuna da un Angelo. I cori Angelici.

Acquista e leggi

 

CHANTAL E L’ILLUSIONE DELL’ARTE

di Mario Rocchi
Pagine 246 - Euro 14,00
ISBN 9788899141554

L'incessante e infruttuosa ricerca del significato della bellezza spingono un professore di storia dell'arte ad una vita preda del consumo, dove l'unica esistenza, dal significato tangibile, è un altalenarsi fra maschilismo, morbosità e pornografia. Accecato dal desiderio  la pratica della sodomia sessuale diviene unica, ripetitiva costante della sua vita, celando in realtà il fallimento dell'uomo nell'affrontare una vita sospesa. Unici punti fermi nella sua esistenza sono la ricerca della bellezza come canone, il padre e l'amato cane, che costantemente gettano un'ancora di verità e salvezza nel mare di incertezza, in cui sia il professore che le donne da lui usate e abusate affogano senza freni.

Acquista e leggi

 

 

LE COMBINAZIONI
Romanzo

di Neva Biagiotti
Pagine 152 - Euro 13,00
ISBN 9788899141493

Un uomo di fronte al bilancio della propria vita si ritrova personaggio fuori se stesso. Osserva così la propria esistenza entrando in una spirale di priorità e affetti, falsi miti e inutili consumi. L’uomo gioca una sfida a trovare le combinazione della propria vita, posando l’attenzione da un aspetto all’altro, dimenticando i confini dell’esistenza.
Può un uomo perdersi e ritrovarsi in una notte?
Può un uomo abbandonare l’amore perché i conti nel proprio magazzino non sembrano tornare?

Acquista

 

 


GUIDA ALLA SAGGEZZA
Atlantide dei luoghi
della lucchesia

di autori vari
Prefazione di Vincenzo Pardini
Copertina di Antonio Possenti
Pagine 220 - Euro 15,00
ISBN 9788899141462

Acquista

Con i saggi di: Andrea Giannasi, Daniele Vogrig, Nicola Bibolotti, Sara Moscardini, Normanna Albertini, Vittorio Angelino, Mario Rocchi, Monica Dini, Bruno Giannoni, Simonetta Simonetti.

 

RICETTE DI UNA RAGAZZA PERBENE

di Leda Borghi
Pagine 192 - Euro 15,00
ISBN 9788899141509

Acquista

 


Due marine in guerra
di Vezio Vascotto
Tralerighelibri

Pagine 260 - Euro 15,00
ISBN 9788899141226

Il saggio ripercorre le vicende della Marina francese dal 1939 al 1945, periodo caratterizzato dalla sconfitta della Francia, dalla sua accettazione dell'ideologia e della politica nazista, dalla resistenza opposta dai combattenti della Francia Libera rimasti al fianco degli Alleati, fino alla difficile riunificazione nazionale. Dopo un cenno alle operazioni precedenti l'armistizio, sono esaminati i duri scontri con la Flotta inglese, le peripezie delle navi bloccate ad Alessandria d'Egitto e alle Antille e le battaglie sostenute in diverse aree dell'impero coloniale francese. Parallelamente, sono narrate le azioni svolte dalle Forze Navali Francesi Libere, che hanno dato origine a scontri fratricidi in Africa, in Siria e altrove, fino al contrastato sbarco anglosassone in Nord Africa e al drammatico autoaffondamento della Flotta a Tolone, seguito dalla riunificazione delle due Marine. Le navi francesi hanno poi ancora combattuto assieme agli Alleati in tutti i teatri di guerra fino alla fine del conflitto. È altresì tratteggiata, in questo saggio, la figura del discusso capo della Marina, l'ammiraglio Darlan.

Acquista

Primo Levi davanti all'assurdo. Dire l'indicibile
di Caterina Frustagli
Pagg. 164 - Euro 14 - ISBN 9788899141448
Acquista

 

Pessoa. Il sottile equilibrio tra genialità e follia di Stefano Lattari.
Pagg. 274 - euro 16,00 - ISBN 9788899141 431
Acquista

 

Quando cadrà la neve a Yol. Prigioniero in India di Angela Giannitrapani
Pagg. 284 - Euro 16,00 - ISBN 9788899141455
Acquista

 

Fame di guerra. La cucina del poco e del senza di Simonetta Simonetti
Pagg. 172 - Euro 14,00 - ISBN 9788899141349
Acquista

 

La spiaggia di Minerva di Bruno Giannoni
Pagg. 168 - Euro 13,00 - ISBN 9788899141486
Acquista

 

 

Pietro dei colori di Normanna Albertini
Pagg. 188 - Euro 14,00 - ISBN 9788899141424
Acquista

 

La francese. La lunga vita di Giovanna Mayne di Virginio Monti
Pagg. 120 - euro 13,00 - ISBN 9788899141400
Acquista

 

Emma e i suoi figli
di Simonetta Simonetti

Pagg. 124 - Euro 13,00 - ISBN 9788899141387
Acquista


Gli occhiali di Sara
di Ciro Pinto
Tralerighelibri

Pagine 192 - Euro 14,00
ISBN 9788899141110

Siamo alla fine del 1990. Il muro di Berlino è appena crollato; la gente dell'Europa dell'Est vive con grandi aspettative il cambiamento, mentre nel resto d'Europa il benessere degli anni ottanta sembra sbriciolarsi. Enrico Fontana, romano e benestante, è figlio di un gerarca fascista, ucciso dai partigiani, e di una donna illuminata della borghesia romana, morta due anni prima. L'uomo è alla soglia dei cinquant'anni, vive di rendita e spende la sua esistenza tra piaceri e viaggi. Durante un soggiorno a Praga, incontra Elisheva Kundrova, un'anziana ebrea sopravvissuta ad Auschwitz, e Judita, la pronipote. Le due donne gli raccontano di Sara e degli orrori dell'Olocausto, rivelando pian piano una sconcertante verità che lo riguarda.

Acquista


Il romanzo autobiografico
di Anna Lisa Del Carlo
Tralerighelibri

Pagine 138 - Euro 14,00
ISBN 9788899141097

Questo saggio mostra come sia possibile l'identificazione del romanzo autobiografico come Bene Culturale, muovendo da un'analisi che non va a discordare con il concetto di bene così come è definito dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, ma che affianca ad esso un'altra considerazione, quella che estende il valore di Bene Culturale anche a quei beni che non sono giuridicamente e universalmente riconosciuti tali, che ne sono però intimamente legati e fondamentali per la loro conservazione. Alla descrizione dell'autobiografia come genere letterario prima e bene culturale dopo, segue una esemplificazione di ciò che si studia attraverso l'analisi approfondita del romanzo di Francesca Duranti, "La Bambina", secondo una chiave di lettura volta a rintracciare i molti elementi culturali che possono essere considerati parte del patrimonio della nostra collettività. Lo studio, preceduto da una intervista rilasciata da Francesca Duranti, è il risultato di un lavoro di ricerca mirato a ricavare dalla narrazione i numerosi segni culturali racchiusi nel romanzo: dalla Storia della seconda guerra mondiale, all'arte di cui la villa di Gattaiola.

Acquista

 
LETTERE DI GUERRA
Storie Italiane 1914-1918
di Alessandro ed Eleonora Campo
Euro 18,00 pagine 300 
RICORDI DI UN UFFICIALE
DEI BERSAGLIERI

La guerra di Spagna, Tobruk,
El Alamein

di Fulvio Augusto Marcoz
Euro 14,00 pagine 166 
   
DUE MARINE IN GUERRA
La flotta francese tra Londra e Vichy

di Vezio Vascotto
Euro 15,00 pagine 258
LA MINA TEDESCA
Il vero romanzo di
Giaime Pintor

di Carlo Ferrucci
Euro 15,00 pagine 230 


La Balena e altri cetacei
di Angelo Tolomeo
Tralerighelibri

Pagine 96 - Euro 10,00
ISBN 9788899141110

La raccolta di un poeta senza poesie che fa parte de La Masnasa, gruppo letterario formatosi a Cropani negli anni zero.

L'alba è di un silenzio attonito
che non si può sfuocare (tu rimani nel suo alveo - per viltà)
ed il giorno è una processione ingiuriosa
che brucia le sue candele invano.
La notte è questa venerazione incontaminata
questo spargersi al mondo
come il primo uomo che vide la prima donna.

Il resto, tutto quello che si dice di Angelo Tolomeo, è solo un agglomerato di "blablablablabla". Vive a Trento. "La balena ed altri cetacei" è la sua opera prima.

Acquista

FEMEN
Inna e le streghe senza Dio

di Massimo Ceresa
Pagine 156 - Euro 15,00
ISBN 9788899141370

“Il nostro corpo è la nostra arma”. Non c’è dubbio che mostrarsi in  topless ha provocato un interesse seguito da tutti i media internazionali. E il 2017 sarà l’anno della rivoluzione per Femen. Le attiviste, a partire dalla coraggiosa Amina, costituiscono un fenomeno nuovo e importante che potrebbe anche incidere sui futuri assetti politici, in un momento particolare di grande fermento.
Qualcuno vorrebbe che formassero un partito politico, altri contestano fortemente certe iniziative, soprattutto l’azione radicale anti-islamica a Parigi.
A sette anni dalla sua fondazione, oggi Femen è rappresentata in Ucraina, Francia, Germania, Spagna, Svezia, Olanda, Belgio, Italia, Israele, Canada, Messico, Turchia e U.S.A.
Questo è il primo libro inchiesta su Femen al mondo e il primo libro a dare voce diretta alle protagoniste, attraverso un’inedita e lunga intervista alla leader del movimento Inna Shevchenko.

Fotografia di copertina di © Bénédicte Van Der Maar

Acquista

 
 

CLITORIDE

di Matteo Mazza
Pagine 128 - Euro 10,00
ISBN 9788899141356

Nessuna remissione di peccato davanti a un'opera scomoda. La poesia di Matteo Mazza percorre la fune sul baratro di una vita di follie e sogni. Un fiume in tumulto che irride gli argini preposti a contenerlo. Una scialuppa di ricognizione che compie un lungo giro presso i lidi della disperazione: verifica i danni, spegne i fuochi.

Mazza è come un bambino che mette un piede e poi l'altro sulla linea che demarca il confine, e che finisce con il prenderti a pugni. "Clitoride" è una raccolta introdotta da naviganti della poesia come Gianluca Pitari, Angelo Tolomeo, Carmine Torchia, Salvatore Pilò, Vincenzo Montisano.

Acquista

 
 
 
 
 

L'OMBRA SULLA GORA

di Roberto Andreuccetti
Pagine 312 - Euro 15,00
ISBN 9788899141301

In una Toscana diventata un’immensa rovina, una donna tormentata e percorsa da un dolore profondo, continua a lottare per la propria  famiglia. Con il marito disperso in Russia dopo mesi di guerra in Grecia, con i cognati morti e mutilati, una famiglia stanca e vecchia, lei, Romana, combatte la sua solitaria Seconda guerra mondiale.
E lo fa senza mai vedere spegnere la fiammella del proprio amore.
E giorno dopo giorno scopre che alla fine anche di un abbraccio o di un bacio lontano, qualcosa rimane di indelebile, forte, immenso ed eterno.
Con “L’ombra sulla gora” Roberto Andreuccetti ha scritto un romanzo corale, ambientato a Diecimo, nella valle del Serchio, negli anni della guerra.
E non mancano mai i sognatori, gli opportunisti, i folli, i cattivi, che contribuiscono a gettare ponti o seminare ostacoli, in questa lunga storia. Ma alla fine la vita trionfa come scopre Romana, che  attraversa le lande più desolate del dolore, per poi ritrovare una luce nuova: quella dell’amore.

Acquista

 

LETTERE DI GUERRA
Storie italiane 1914-1918

di Alessandro Pasquale Campo e Eleonora Campo
Pagine 300 - Euro 18,00
ISBN 9788899141332

“Sono in trincea, sotto il fuoco di un forte non ancora caduto ma che dovrà cadere -musica notturna tremenda di artiglierie nostre - Morale delle truppe elevatissimo - Io sto bene, non sono ancora ferito”.

“Oggi giornata afosa [...] se venisse un po’ d’acqua sarebbe tanta manna porterebbe un po’ di refrigerio in mezzo a tanto calore”.

Così scrive un soldato dalla trincea a casa, tra altri che chiedono calzerotti, formaggio secco, baci e preghiere. Attraverso centinaia di lettere scambiate tra le famiglie e i soldati in trincea, questo libro ricostruisce la concreta realtà quotidiana della Grande Guerra. Una generazione di giovani italiani vive l’agonia e il logoramento delle proprie piccole esistenze. Ma non ci sono solo lettere di soldati. Con quelle delle famiglie dei caduti, dei prigionieri, degli sfollati, degli italiani “irredenti”, dei profughi, degli imboscati, è possibile ricostruire per la prima volta un quadro completo, cancellando le dimenticanze degli ultimi decenni.

Racconti scritti, piccole narrazioni lette in condizioni difficili, che però erano le uniche luci in un’oscurità senza fine. L’unico legame per non dimenticare di essere parte della vita di qualcun altro.

Acquista

RICORDI DI UN UFFICIALE DEI BERSAGLIERI
La guerra di Spagna, Tobruk, El Alamein

di Flavio Augusto Marcoz
Pagine 166 - Euro 14,00
ISBN 9788899141264

«Di slancio proseguimmo dunque fino ad El Alamein. La divisione Ariete arrivò con pochi carri leggeri, viste le difficoltà di rifornimenti. La divisione era molto provata dopo la battaglia di Bir Hakiem, con pochi carri per battaglione. Io arrivai con la mia Fiat 1100 mimetica, che continuava a servirmi egregiamente. Eravamo tutti pieni di entusiasmo e con il morale alto. Arrivati subimmo un contrattacco e ci ritirammo sulla linea di Sidi Abd el Rahman».

Ricordi di un ufficiale dei bersaglieri riordina le conversazioni, sulle esperienze di guerra e di prigionia, tra un ex ufficiale dei bersaglieri, ormai quasi novantenne, e suo genero. Nate estemporaneamente, presto si trasformano in un servizio da rendere alla memoria, diversa, dei due interlocutori. Sull’entusiasmo della continuità, Marcoz propone al generale di ripercorrere le tappe salienti della sua vita in tempo di guerra. Ne nasce un diario che diventa documento, finestra aperta su una stagione e su chi l’ha vissuta. La vividezza dei resoconti del generale, riportati con fedeltà e impreziositi da foto e bozzetti dell’epoca, è puntellata da riflessioni, che tengono insieme la memoria privata e il documento storico.

Acquista

 

DUE MARINE IN GUERRA
La flotta francese tra Londra e Vichy

di Vezio Vascotto
Pagine 258 - Euro 15,00
ISBN 9788899141226

Il saggio ripercorre le vicende della Marina francese dal 1939 al 1945, periodo caratterizzato dalla sconfitta della Francia, dalla sua accettazione dell’ideologia e della politica nazista, dalla resistenza opposta dai combattenti della Francia Libera rimasti al fianco degli Alleati, fino alla difficile riunificazione nazionale. Dopo un cenno alle operazioni precedenti l’armistizio, sono esaminati i duri scontri con la Flotta inglese, le peripezie delle navi bloccate ad Alessandria d’Egitto e alle Antille e le battaglie sostenute in diverse aree dell’impero coloniale francese.

Parallelamente, sono narrate le azioni svolte dalle Forze Navali Francesi Libere, che hanno dato origine a scontri fratricidi in Africa, in Siria e altrove, fino al contrastato sbarco anglosassone in Nord Africa e al drammatico autoaffondamento della Flotta a Tolone, seguito dalla riunificazione delle due Marine. Le navi francesi hanno poi ancora combattuto assieme agli Alleati in tutti i teatri di guerra fino alla fine del conflitto.

E’ altresì tratteggiata, in questo saggio, la figura del discusso capo della Marina, l’ammiraglio Darlan, e di altri ufficiali protagonisti dei più significativi momenti della vita della Forza Armata.

Acquista

 

 

MEMORIE DEGLI INVISIBILI

di Franca Colonna
Pagine 136 - Euro 14,00
ISBN 9788899141240

Cosa può rimanere di una famiglia che ha attraversato il fascismo, la guerra d’Etiopia, la campagna di Russia, i bombardamenti, la Resistenza, la virulenta e feroce Repubblica Sociale e le vendette del dopo guerra?
Cosa può rimanere di un padre, di figli perduti e ritrovati, di sorelle e fratelli legati da un amore eterno, di una famiglia travolta dalla storia?
Ma soprattutto cosa può rimanere se ci dimentichiamo di chi ha vissuto la propria esistenza con onestà, con ideali, passioni?
Le memorie degli invisibili non è solo un diario, corale, italiano ambientato tra gli anni Trenta e Quaranta del Novecento, ma un vero e proprio atto d’accusa rivolto a chi dimenticando è pronto a rivivere il passato.
Perchè “...bisogna ricordarsi dei nostri antenati, affinché non diventino invisibili”.

Acquista

 

 Antologie

 

 

 

L'ORA DI BARGA 2015
a cura del Premio Pascoli
Euro 15,00 pagine 217 

 

 

 

 

 

LA VERA VITA DI SEBASTIAN
Antologia premio Nabokov racconti
di aa.vv.
Euro 12,00 pagine 158

 
 

IL FAGGIO CHE SPOSO' LA LUNA

di Felice Foresta
Pagine 200 - Euro 15,00
ISBN 9788899189288

Questa è una storia che comincia con una dolorosa ricorrenza, quando Giancarlo Morabito, docente di Botanica Farmaceutica all'Università di Agraria di Piacenza, intraprende il suo personale viaggio verso le radici in Calabria. La celebrazione della Messa per i trent'anni dalla morte della madre lo riconducono nel suo alveo naturale, tra volti e paesaggi familiari. E così dal fondo della sua anima riemergerà quel magma di sopite sensazioni, di immagini, sfocate agli occhi della mente, ma sempre vivide allo sguardo del cuore, di eteree suggestioni e atavici saperi che, per ogni uomo, sono autentica linfa di vita e che della vita, delle sue spigolose contraddizioni, delle sue evoluzioni impreviste riescono a illuminare ogni più cieco anfratto. Così sarà anche quando Giancarlo, "inciampato" casualmente nel destino di dolore e dannazione di un vecchio compagno di giochi e desideroso di aiutarlo, all'inizio non saprà, sopraffatto ed impotente, come agire, rimanendo combattuto tra fede e ragione, tra legge di Stato e legge del cuore. Giancarlo troverà la strada grazie al ricordo del padre e al valore simbolico del pane, che è pane di vita, pure quando è coriaceo nella sua durezza.

Acquista

 
 

IL BAR AURORA
Cronache di vite sospese

di Pierluca Rossi
Pagine 188 - Euro 15,00
ISBN 9788899189271

Le cronache di vite sospese sono una specie di Antologia di Spoon River, infinitamente minore, ma che rende voce a chi non c'è più e che, senza questo schedario, sparirebbe per sempre. Il Nando, il Pollo, il Caioffa, il Cinquini, il Ciapetti, il Tani, il GluGlu, il Carnera, il Tartaglia, il Pancino, non sono solo personaggi e frequentatori di un bar, ma sono storie che sovrapposte ad altre fanno la storia di un paese. E fanno storie di resistenze umane. La narrazione è tesa a tenere in vita un passato remotissimo, così come il mondo che è stato quel bar di Castelnuovo di Garfagnana, che non esiste più, ma che allo stesso tempo ci sarà per sempre, in bilico tra una realtà finita e un ricordo incancellabile. Il Bar Aurora alla fine diventa un non luogo dove raccontare le umanità di un paese della Garfagnana, che però potrebbe essere la periferia di Roma negli anni settanta o quella di un paesotto della pianura padana.

Acquista

 

ESCO A COMPRARE LE SIGARETTE

di Mario Rocchi
Pagine 304 - Euro 15,00
ISBN 9788899189219

Un uomo che fugge dalla famiglia nella solitudine, in una sorta di viaggio onirico impresso su una pellicola senza colori. Perduto o ritrovato tra donne con nomi carichi di un erotismo materiale come Barbra, Daphne, Carmela, capaci di donargli una luce ogni volta rinnovata e destinata sempre a spegnersi. Ma è proprio in quel gesto di tentato rinnovamento, di continua incessante ricerca, che l'uomo scorge ragioni d'essere e allora la Grecia, il Chiapas, il comandante Marcos, diventano salvavita tra il silenzio di una società afona e perduta. Venezia, Firenze, Lucca, Atene, Amsterdam, Città del Messico e la bellezza, spingono avanti quel viaggio melanconico, tra slip e baci rubati di uomini e donne unici in un mondo calpestato da milioni di passi solitari. E alla fine tutto è dentro quei colpi di mitragliatore nella foresta con i soldati che, sapendo di combattere dalla parte sbagliata, si fanno avanti e cadono. E non muoiono perché tutto è sogno e la realtà non è neppure tra quei vicoli di una Lucca dimenticata o tra le calli di una Venezia senza acqua. La realtà, forse, è tra le pieghe di una mano di un bambino appena nato.

Acquista

 

CARA ANNA
Una storia d'amore a Lucca durante la Seconda guerra mondiale

di Bartolomeo Di Monaco
Pagine 112 - Euro 13,00
ISBN 9788899189295

"Su di un camion stavano caricando una donna anziana, dopo averla tolta da sotto un cumulo di macerie: è scarruffata, scalza, stracciata, le si vede la schiena nuda. Mano a mano che ci avviciniamo alla stazione la cosa è ancora più tremenda. Il Liceo è tutto fracassato, le Poste, per metà diroccate, sono pericolanti. Povera via Colombo! Ma lo spettacolo più impressionante l'offre la Stazione con i suoi viali e i suoi alberghi. Tutto è rovinato. Un tram è completamente rovesciato a terra e tutto bucherellato dalle schegge. Una donna giace a terra con la borsa della spesa sparsa dappertutto, e ricoperta di polvere: è morta."

Grazie al ritrovamento di diari e lettere Bartolomeo Di Monaco ha ricostruito una delicata storia d'amore sbocciata nel corso della Seconda Guerra mondiale tra due giovani di Lucca. Giuliano è richiamato alle armi, ma prima di partire, furtivamente, nasconde in un libro destinato ad Anna, la sua dichiarazione d'amore. Giuliano scrive ogni momento vissuto e ne esce un diario minuzioso. Trasferito a Pisa assiste al bombardamento del 31 agosto 1943, e poi anche a quello di Lucca del 6 gennaio 1944.

Acquista

 

TAMBELLINI
Dal Ducato Estense a Lucca

di Romano Tambellini Barsanti
Pagine 140 - Euro 13,00
ISBN 9788899189257

A Lucca molto si sa dei Mansi, dei Bernardini, dei Cenami, famiglie cittadine che nel tempo hanno svolto incarichi pubblici delle quali è rimasta testimonianza in centinaia di documenti. Si è a conoscenza della loro storia genealogica, dei patrimoni personali, delle rapide ascese economiche e, per alcune, dei repentini fallimenti. Ciò che si vuole mettere in evidenza con questi studi sono le vicende di un casato altrettanto antico, ma poco conosciuto in Lucchesia da un punto di vista storico, le cui radici nascono fuori dalla piccola Repubblica. Il casato è quello dei Tambellini composto, da principio, da una singola famiglia che, con il trascorrere del tempo, si ramifica in varie località, crescendo di numero. La storia inizia analizzando i documenti conservati nella Pieve di Segromigno che presenta un archivio ricco di notizie, nomi, fatti salienti, che sono stati il fondamento per lo sviluppo successivo. Ecco allora che la vicenda familiare complessiva non può considerarsi solo lucchese, avendo origine nell'Antico Ducato di Ferrara e ancora prima a Bergamo.

Acquista

 
 

LE GITE DEL SOR FEDERICO
Presso una famiglia lucchese a San Cassiano di Controni

di Massimo Giambastiani e Mario Giannini
Pagine 126 - Euro 15,00
ISBN 9788899189233

Breve guida turistica sui sentieri dell'Alpe di Controni e sull'Appennino tosco-emiliano. "Le gite del Sor Federico" offrono al lettore un viaggio che, oltre al suo valore storico-rievocativo può essere utile anche come piccola guida turistica, invitandolo a ripercorrere oggi quegli stessi percorsi ove sicuramente ad ogni passo si sentirà accompagnato dal caro sor Federico.

Acquista

 

LEZZO
I giorni dell'ospizio

di Monica Dini
Pagine 150 - Euro 13,00
ISBN 9788899189165

"Io sono femmina in una famiglia di contadini, proprio come la figlia di Ultimo. Avrei voluto nascere maschio per essere considerata come i miei fratelli. Alberto avrebbe desiderato il contrario per essere libero di studiare quello che voleva senza confronti con il padre. Bisogna imparare a dilatare il tempo. Sporzionarlo in modo che sembri di più, come faceva mia madre con il pollo da friggere quando eravamo in tanti. Bisogna rimediare. Curare la malattia che si prende i nostri giorni. Nell'ospizio di Via dei Cipressi si incontrano gli anziani più o meno acciaccati, ma anche tutti quelli che devono occuparsene; Grazia la donna delle pulizie, le suore, Anita la volontaria, e in misura molto minore, i parenti." Non conta, in questo libro di narrazioni, l'intreccio, ma la scrittura insolita, i personaggi, i particolari, l'herpes sul labbro della donna incinta, i jeans con il risvolto del vecchio che non sa aggiustarli, i fagioli coltivati nel bicchiere dal contadino che rimpiange la terra. Il mercoledì è il giorno di visite all'ospizio. Il mondo fuori scorre veloce.

Acquista

 
 

Il mastro, il sigaro e la sedia
Romanzo calabrese

di Beppe Calabretta
Pagine 240 - Euro 15,00
ISBN 9788899141165

A Vela, un immaginario paesino della costa jonica calabrese, nasce vive e muore Vincenzo Torrini mastro falegname.
Il racconto della sua vita si coniuga con quella dei parenti più intimi e con quella dei suoi due amici, Ciccio e Pico.
Decisivo è l’incontro con  “mastro Andrea”, che, oltre a insegnargli l’arte di lavorare il legno, lo indirizza verso la conoscenza, lo incoraggia a studiare, gli svela i misteri del sesso e dell’amore, ne stimola la formazione della coscienza civile e della responsabilità.
La vicenda si sviluppa prevalentemente lungo la prima metà del 900”, tra  guerre, fascismo, devastazioni climatiche, carestie, recuperando, per quanto è stato possibile all’autore, usi, costumi, cultura e tradizioni.
Figure chiave nella vita di Vincenzo sono quattro donne. Annina, la madre; Mariantò, la nonna; Vittoria, la zia; Marianna, la moglie.
Quattro personaggi femminili che emergono come figure forti e complesse e accompagnano tutta la storia di Vincenzo.

Acquista

 

 

NON E' CHE L'INIZIO

di Gianni Quilici
Pagine 140 - Euro 13,00
ISBN 9788899141172

"Cosa potrò fare nella vita? Guardo davanti la via che chiude contro un palazzo medievale color ocra. Immagino l'orizzonte di un altopiano vasto e misterioso e lo vedo riempito da parole, immagini, corpi e suoni che corrono tra spazi mai visti e mai neppure immaginati. Mi sento investito di futuro e oscillo tra la cieca esaltazione dell'esserci e una paura poco decifrabile.
Mi siedo sulle panchine, in piazza Bernardini, e respiro serrando i pugni, tiro fuori il quadernino da combattimento e scorro la poesia, che stanotte ho scritto e corretto infinite volte, in uno di quei magici momento in cui cerchi di afferrare chi sei, l'assurdità dell'esserci e dell'essere".

Dieci giorni di un post adolescente: una supllenza scolastica, una tensione erotico-sessuale perenne, un desiderio acuto d'inventare, d'inventarsi nei giorni in cui il partito comunista moriva nello scenario di Lucca che apre, che avvolge.

Acquista
 

 
 


QUESTI FANTASMI

Il primo mistero del caso Moro

di Gianremo Armeni
Pagine 292 - Euro 16,00

ISBN 9788899141134

Caso Moro: un saggio riapre il processo

Un saggio che riapre il caso Moro dopo la rilettura attenta e precisa di migliaia di pagine degli atti processuali. E la presenza di misteri, di moto, testimoni oculari, di un metodo investigativo e dell’uso nelle aule dei tribunali degli atti che da ora hanno una luce e una chiave di lettura nuove.
La mattina del 16 marzo 1978, un testimone oculare si presentò agli inquirenti sostenendo di aver assistito all’intero svolgimento della strage di via Fani. Riferì una serie di dettagli, tra cui una diapositiva, esclusiva rispetto alla memoria visiva del resto dei passanti perché riprendeva l’ultimo frammento del rapimento. Quella rivelazione suscitò subito un gran clamore, e non fu mai posta in discussione perché ad autenticarla intervennero una  sentenza della magistratura e le pagine di storia.
In quella scena finale, secondo il racconto del teste più noto di tutto l’affaire, due centauri a bordo di una moto Honda gli esplosero contro una raffica di mitra. Questi due personaggi non furono mai individuati, al pari del mezzo a due ruote, e questa lacuna autorizzò molti osservatori a piazzare sulla motocicletta di tutto, da uomini dei servizi segreti a quelli della criminalità organizzata, tutti uniti sotto l’egida del complotto. Questa storia rappresenta il primo mistero del caso Moro.
Ma le cose andarono veramente in quel modo? Ciò che il testimone vide, corrispose effettivamente a ciò che andò in onda?
Gianremo Armeni, scartabellando gli archivi e analizzando l’episodio in modo chirurgico, ha finalmente trovato la soluzione all’enigma che sopravviveva da quattro decenni, e le prove inedite che ha raccolto ne saranno una dimostrazione: l’ingegnere, in assoluta buona fede, suggestionato, ordinò le immagini virando bruscamente dalla realtà che si era appena consumata.
Il primo repentino cambio di rotta, il testimone lo manifestò nel 1982, durante l’udienza del 6 luglio, quando per la prima volta fu chiamato a deporre davanti ai giudici della 1^ Corte d’Assise di Roma. Curiosamente, questo suo ravvedimento non venne preso in considerazione dall’autorità giudiziaria.
Un secondo “pentimento”, altrettanto inatteso, lo ebbe nel 1994, quando nelle sommarie informazioni rese al pubblico ministero, disse apertamente di non essere più sicuro di un certo capo d’abbigliamento.
La terza circostanza ebbe luogo nel 1996...
È possibile che, negli anni, il testimone di via Fani abbia tentato, inconsciamente, di comunicare agli inquirenti una realtà più autentica rispetto a quella immagazzinata la mattina del 16 marzo?
Il saggio “Questi fantasmi. Il primo mistero del caso Moro” (edito da Tra le righe libri) sta già facendo discutere tra i protagonisti di quella tragica vicenda aprendo nuovi scenari.

Acquista

 

 


DIARIO DI GUERRA DI UN CADUTO SUL CARSO

9 ottobre 1916

di Antonio Poli
Pagine 98 - Euro 12,00

ISBN 9788899141158

Antonio Poli combatté sul Carso nella zona di Doberdò con l’89º Reggimento fanteria “Salerno”. Un’unità che tra il maggio del 1916 e l’ottobre del 1917, venne decimata da continui attacchi per tre volte e per tre volte venne ricostituita con nuovi rincalzi.
Il nostro fante, che aveva a casa tre figli, e che l’anno prima aveva perso la moglie, salì in linea a luglio partecipando ai primi duri scontri. Fu, suo malgrado, tra i protagonisti della seconda distruzione dell’89° Reggimento, cadendo il 9 ottobre del 1916.
Il Poli lasciò un diario che fortunosamente venne recuperato e                     riconsegnato ai famigliari da un compaesano, che aveva il ruolo di barelliere.
Attraverso queste pagine, scritte in trincea con un lapis color violetto, si ha modo di poter osservare la guerra attraverso gli occhi di una persona semplice, che fa il proprio dovere, affidandosi alla Madonna e alla buona sorte.

Acquista


Il pratofiorito. La mia famiglia due secoli di storia
a cura di Mario Giannini
Tralerighelibri

Pagine 236 - Euro 14,00
ISBN 9788899141073

È difficile e forse impossibile dire quando e come ebbe origine la prima famiglia Giannini di S. Cassiano di Controni. L'antenato più antico rintracciato fu un certo Iacopo, il quale visse in detto paese al tempo in cui Cristoforo Colombo scopriva l'America. I colossali castagni delle selve vicine a casa, uno dei quali tanto grosso che cinque persone riescono appena ad abbracciarne il fusto, furono piantati forse da lui. Pare che gli antenati provenissero da Celle, la Villa più alta. E si troverebbero conferme in alcune ricevute rilasciate verso la metà del 1600 a Agostino Giannini di Celle, che probabilmente abitava nella primitiva casa paterna. Se ciò fosse vero, la casa originaria della famiglia sarebbe andata distrutta, perché Celle e Cerro, due altre ville che appartenevano a S. Cassiano, furono insieme travolte da una frana, nel 1784. Se gli antenati provenivano da Celle, si deve a loro, verso la fine del 1700, la costruzione dell'attuale casa a Cocolaio. A partire da questo periodo si è riusciti a ricostruire tutta la storia della famiglia, e risulta che il Sere Mariano ebbe un unico figlio di nome Giuseppe il quale sposò una vedova di Palleggio, la nonna Eufemia Lucchesi.

Acquista


Canti Orfici
di Dino Campana
Introduzione di Gianluca Pitari

Tralerighelibri - Collezioni
Tiratura limitate di 100 copie numerate

Pagine 144 - Euro 15,00
ISBN 9788899141080

E’ andata così, dino.
Certi animi faticano a metabolizzare l'esistenza e il suo corredo di insensatezza. Troppo spesso la sovrapposizione di simili creature al mondo produce uno stridio incessante. E’ giunto perciò il momento di deporre le ansie residue e di confonderti nell’indistinto. Solo ai posteri sono ravvisabili le ragioni di una tempra nomade, le sue flautate essenze.
Il sogno, lo hai sperimentato, dino, è una delle molteplici vesti che la disperazione ama esibire, è necessario abiurarlo per fagocitarne le ruvide luminescenze di cui è capace. Ma prima, una manciata d'illusioni addietro, è doveroso raccoglierne la sfida, duellare sull'altrui terreno:

la mia vita tanto simile a quella corsa cieca fantastica infrenabile

Ed è ciò che hai fatto: vivere in simbiosi col sogno, con tutto il corteo di liberazione e dramma che ne deriva.
Seguirti dappresso, lungo i tuoi sentieri orfici, ha generato e              continua a generare un presagio di eternità, tanto vana quanto magnetica e propulsiva.

Acquista


IENA

Diario di un partigiano dietro la Linea Gotica in Garfagnana

di Giuseppe Lazzarini
Con il saggio introduttivo "I piccoli maestri. Un ritratto del movimento partigiano italiano" di Andrea Giannasi.

Pagine 175 - Euro 14,00
ISBN 9788899141011

Un libro che ricostruisce le trame storiche della resistenza in Garfagnana che negli ultimi anni è stata studiata, cercando di capirne le dinamiche, le azioni e l’impatto che questa ha avuto sull’andamento del conflitto. Diverse centinaia furono i giovani che salirono “all’alpe” formando piccole formazioni e bande partigiane. Tra queste le maggiori furono il Gruppo Valanga e la 1° brigata della divisione “Garibaldi Lunense”.
“Iena. Diario di un partigiano dietro la Linea Gotica in Garfagnana” nasce intorno al diario di un ragazzo di 19 anni che nel 1944 scelse di “fare” il partigiano entrando nel battaglione “Marco”, passando poi in uno degli altri tre (dallo scritto non si comprende quale tra il 2°, 3° o 4°), partecipando all’attacco delle Rocchette di fine novembre e al successivo sbandamento della formazione. Ma mentre molti dei suoi compagni scelsero di passare il fronte, lui con pochi altri rimase in Garfagnana. Iniziò un periodo di tormenti e sacrifici. Poi l’esplosione di una bomba e il grave ferimento lo immobilizzarono a letto, fino a quando, forse per delazione, venne arrestato e condotto in carcere a Camporgiano. Qui rimase fino alla fine di aprile, quando furono i Carabinieri a prendere in custodia i prigionieri con l’ordine di scortarli verso Piazza al Serchio e poi fucilarli. Ma il Capitano dell’Arma aveva già deciso che per quei ragazzi il destino doveva essere un altro e così si portò fino a Sillano in territorio libero dai nazifascisti. Era la fine della guerra. Iena così come tanti altri partigiani tornò a casa riprendendo le proprie faccende di vita, senza però dimenticare gli orrori della guerra e i valori per i quali aveva combattuto.

Il libro è introdotto da un saggio che ricostruisce la galassia partigiana. Si tratta di “I piccoli maestri” di Andrea Giannasi destinato ad aprire un nuovo dibattito sul fenomeno resistenziale.
A completare il libro anche una cronistoria dove si delineano, attraverso i grandi eventi, i sette mesi di guerra in Garfagnana.

Acquista

 


 

 
SCRITTURA
Gli occhiali di Sara
di Ciro Pinto
Euro 14,00 pagine 194 
CRITICA LETTERARIA
Il romanzo autobiografico

La Bambina di Francesca Duranti
di Anna Lisa Del Carlo
Pagine 138 - Euro 14,00
STORIE
Il pratofiorito
La mia famiglia due secoli di storia

a cura di Mario Giannini
Pagine 234 - Euro 14,00
POESIA
La Balena e altri cetacei

di Angelo Tolomeo
Pagine 96 - Euro 10,00

 

 
 

 

 

 


InCornice

Cronache di sessant’anni d’Arte e d’altre cose a Lucca con dizionario degli artisti

di Mario Rocchi

Pagine 444 - Euro 25,00
ISBN 9788899141059

Lucca non vanta una grande tradizione artistica. Intendo artistica come pittorica e scultorea. Non ha avuto nobili nomi come non ha, se si esclude Ilaria, grandi opere da ammirare. Ma ha vantato una miriade di artisti di buon livello che l'hanno arricchita nel centro storico ma anche nelle pievi di campagna.
L'era moderna ha seguito pedissequamente i secoli antecedenti: ha generato molti pittori e scultori che si sono distinti soprattutto per la  tecnica sopraffina, anche se non hanno brillato di modernità.
Sono stati sempre, o quasi, epigoni di correnti e stili diversi.
Questo libro affronta gli avvenimenti degli ultimi sessant'anni, ricordando in maniera meticolosa tutte le manifestazioni e mostre che si sono svolte in questo periodo, i cenni critici e la vita artistica che ha preso corpo in Lucca.
Sessanta anni sono tanti e in questo lasso di tempo si sono dipanate tante storie soprattutto di pittori che hanno più o meno brillato nel firmamento dell'arte lucchese.
Si parte dagli anni '50 dove avevano buon gioco i "classici", per così dire, fino ai '60 dove si fecero avanti artisti che ruppero il diaframma che li separava dai cosiddetti "grandi vecchi".
E poi nei '70, con il fervore diffuso e il fermento di gallerie (se ne contarono ben 13 nel centro storico), e gli '80 con il declino delle vendite per finire ai '90 che determinarono la chiusura di quasi tutte le sale d'arte.
Ma appare, per fortuna, il nuovo millennio che, se non vede il nascere di valide personalità artistiche, scopre l'interesse per l'arte contemporanea. Gallerie d'arte moderna, fondazioni, associazioni, organizzano mostre di alto livello che, finalmente, pongono Lucca alla pari, se non più in alto, delle città limitrofe.
Di tutto ciò si parla in questo voluminoso libro che va soprattutto considerato un documento di sessanta anni di vita artistica lucchese raccontati da chi li ha veramente vissuti.

Acquista

 


Ruote di ferro
di Bruno Giannoni

Pagine 152 - Euro 12,00
ISBN 9788899141042

Un viaggio ferroviario tra fantasie e realtà nel corso degli ultimi decenni di una Ferrovia, concepita ancora come un settore dello Stato.
Un’avventura personale dell’autore, tra persone e situazioni in qualche modo, tragico o da commedia, legate ai binari su cui rotolano, in un modo monotono, come di un segnatempo, le Ruote di Ferro dei treni; treni senza tecnologia, fatti  d’immagini, di sogni, di paesaggi nel contesto d’una antica realtà lavorativa svolta come un servizio dovuto alla comunità.
Il locomotore, il treno, il lavoro svolto semplici cornici al mondo attraversato dai binari; quel mondo che è, in fondo, il vero protagonista di ogni attimo vissuto.
Il lungo viaggio ferroviario tra le linee toscane della tirrenica, delle tratte di Saline, Volterra, della Garfagnana, Aulla, con vecchi locomotori costruiti durante il Ventennio fascista, e nuovi treni più moderni. Tra Pisa, Lucca, Livorno, attraverso dormitori, “maestri” macchinisti, baristi, mogli eroiche e  pazienti, si dipana la scoperta di un paese che cambia e si trasforma. L’Italia scorre veloce, tanto veloce, da non ricordarne il profilo salutato al primo viaggio.
Quando il vecchio macchinista “smonta” e lascia il servizio tutto è cambiato e quasi irriconoscibile.

Acquista

 


Avio
E altri ricordi

di Massimiliano Coli
Pagine 248 - Euro 14,00
ISBN 9788899141035

Il mondo che cambia visto attraverso i finestrini di una cabina d’aereo. La lunga carriera di un comandante pilota Alitalia, che sale su un aereo nel 1958 visitando città, paesi lontani, incontrando e conoscendo nuove culture, che nel 1984 - quando Coli lascia i comandi - sono incredibilmente mutati. Così come il microcosmo lucchese nel quale l’autore è cresciuto. Questo libro è un biglietto di viaggio che osserva le trasformazioni, le evoluzioni tecnologiche, ma anche gli stravolgimenti e le omologazioni. Il mondo in ventisei anni di carriera è come se si rovesciasse e Massimiliano Coli è spettatore di questo processo.
“Avio e altri ricordi”, colmo di aneddoti e piccoli e grandi eventi,                 racconta la carriera di un uomo, di un pilota, di un viaggiatore, che ha conosciuto, apprezzato e assorbito le culture di un mondo, che dopo il secondo conflitto mondiale si stava avviando verso la ricostruzione e la ricrescita.

Acquista

 
 


L'Ora di Barga
Antologia Concorso di Poesia Giovanni Pascoli. Edizione 2014

di AA.VV.
Pagine 152 - Euro 12,00
ISBN 9788899141028

Un premio letterario dedicato a Giovanni Pascoli nato nella sua terra, tra Castelvecchio e Barga, tra le sue poesie e la gente che non ha mai smesso di amarlo.


Al rifugio di Castelvecchio di Barga Giovanni Pascoli era giunto – e non a caso – il 15 ottobre 1895: infatti, in quel giorno, ricorre l'anniversario della nascita di Virgilio il grande poeta agreste latino che Pascoli riconosceva come suo maestro assoluto avendo con lui in comune la stessa sensibilità ed eguali obiettivi poetici, ispirati alla natura.
Quel rifugio, da lui ribattezzato “bicocca”, è una vecchia villa                  settecentesca allora di proprietà di una nota famiglia altoborghese (certi Cardosi-Carrara) che la usava – si direbbe oggi – come seconda casa. Circondata da un po' di terra, d'orto e di selva, il poeta vi abitò in affitto dal 1895 al 1902, data in cui la fece sua con il contributo della vendita di 5 delle 13 medaglie d'oro guadagnate nei concorsi di poesia latina che si tenevano presso l'Accademia di Amsterdam.
In quella occasione il Pascoli, scrivendo all'amico Caselli di Lucca, così si espresse con grande soddisfazione: «...e con l'oro datomi da due buoni poeti latini (Orazio e Virgilio) piantai l'erba cedrina accanto alla porta, sotto la grondaia, e da quel momento la bicocca fu mia».

Dall’introduzione di Gian Luigi Ruggio

Acquista e leggi


Avio
E altri ricordi

di Massimiliano Coli
Pagine 248 - Euro 14,00
ISBN 9788899141035

Il mondo che cambia visto attraverso i finestrini di una cabina d’aereo. La lunga carriera di un comandante pilota Alitalia, che sale su un aereo nel 1958 visitando città, paesi lontani, incontrando e conoscendo nuove culture, che nel 1984 - quando Coli lascia i comandi - sono incredibilmente mutati. Così come il microcosmo lucchese nel quale l’autore è cresciuto. Questo libro è un biglietto di viaggio che osserva le trasformazioni, le evoluzioni tecnologiche, ma anche gli stravolgimenti e le omologazioni. Il mondo in ventisei anni di carriera è come se si rovesciasse e Massimiliano Coli è spettatore di questo processo.
“Avio e altri ricordi”, colmo di aneddoti e piccoli e grandi eventi,                 racconta la carriera di un uomo, di un pilota, di un viaggiatore, che ha conosciuto, apprezzato e assorbito le culture di un mondo, che dopo il secondo conflitto mondiale si stava avviando verso la ricostruzione e la ricrescita.

Acquista


Morte per acqua
Antologia Barnabooth

a cura di Sebastiano Mondadori
Pagine 234 - Euro 14,00
ISBN 9788890943881

Vincitori e vinti, è questo il tema dei racconti nati da un anno di lezioni alla Scuola Barnabooth.
Detto subito che il talento non si insegna, una scuola porta a compimento la propria missione quando fornisce i mezzi per ribellarti a essa. Bisogna imparare la tecnica per sbarazzarsene. Conoscere gli strumenti per piegarli alla propria volontà. Essere assillati dalle regole per infrangerle.
La libertà comincia dalla conoscenza: non si può scrivere senza aver letto, e continuare a leggere.
Da sempre convinto che la varietà e la pluralità di voci rappresentano un valore, questa raccolta restituisce la fotografia più vivida di una classe di scrittura creativa, in cui l’individualità dell’atto della scrittura passa attraverso il momento del confronto, della lettura ad alta voce davanti a docenti e  compagni, in un rincorrersi di leggere e scrivere, rileggere e riscrivere: perché è facile dimenticare ciò che si è letto e rinnegare ciò che si è scritto.
Ricordando che alla fine non si scrive per se stessi, si scrive per essere letti.

Acquista


La guerra a Lucca
Dagli archivi del Bundesarchiv Militararchiv di Friburgo al Notiziario lucchese

di Andrea Giannasi e Marco Vignolo Gargini
Pagine 272 - Euro 18,00
ISBN 9788890943898

“La Guerra a Lucca”, un saggio che delinea, attraverso la ricostruzione dei tanti eventi accaduti tra l’8 settembre del 1943 e il 5 settembre 1944, i piccoli e i grandi fatti della storia della Seconda guerra mondiale, che hanno attraversato la città del Volto Santo. Tanti momenti luttuosi tra il giorno della resa senza condizione dell’Italia agli Alleati e il giorno della Liberazione.
Lo studio si divide in tre sezioni. La prima dedicata alla storia delle vicende accadute a Lucca con i tanti protagonisti, da Carlo Del Bianco a Don Aldo Mei, da Roberto Bartolozzi ad Augusto Mancini.
La seconda offre al lettore i giorni della ritrovata libertà, attraverso le pagine del “Notiziario Lucchese”, organo di stampa del Comitato di Liberazione Nazionale. Dai lutti alla forza per ritrovare lo spirito democratico, dalle privazioni alla ricostruzione con i tanti problemi: dal mercato nero alle ingiustizie piccole e grandi di una città in guerra.
Infine la terza parte raccoglie documenti inediti provenienti dal Bundesarchiv-Militärarchiv di Friburgo. La provincia di Lucca osservata tra il 1943 e il 1944 dagli occupanti tedeschi che vi trovarono la corruzione dei vertici fascisti, le difficoltà di approvvigionamento, il mercato nero, l’attesa - neppure tanto celata - da parte della popolazione dell’arrivo degli americani.
“La Guerra a Lucca” è un libro che offre al lettore tre punti di vista differenti per conoscere la storia della città travolta dal secondo conflitto mondiale.

Acquista


Ama il vento
Una storia di calcio dalla A alla V

di Paul Moscardini
Pagine 126 - Euro 12,00
ISBN 9788899141004

In un mondo – quello del calcio – contraddittorio e chiuso in se stesso, sempre più dominato dalla banalità e dalla ripetizione, questo racconto irrompe come una ventata di freschezza, come un canto di libertà, con una scrittura semplice e asciutta, con la ricchezza di citazioni e di riferimenti culturali: sul rettangolo verde, profumato di trifoglio, insieme ai calciatori del passato scendono in campo poeti e filosofi, da Esenin a Evtushenko, da Edgar Lee Masters a Ezra Pound, da Schopenhauer a Nietzsche e a Freud, per una partita in cui l'unico gol è un messaggio di speranza per l'avvenire.
Un racconto originale, a volte venato da una sottile nostalgia, e un ideale passaggio di consegne al figlio giovane calciatore.
Una riproposizione di valori che fanno parte del bagaglio di un vero cultore di questo sport.
Un libro che chi ama o ha amato il calcio non potrà non amare.

Fuori catalogo


Le buone pratiche
del Metodo Galileo
di Jacqueline Bickel e Giuseppina Grandini
Pagine 148 - Euro 12,00
ISBN 978890943874

Oggi troppo spesso lasciamo che le nuove generazioni crescano "spontaneamente" convinti che sia sufficiente nutrire i corpi, controllare le malattie... certi che poi il bambino si "svilupperà" da solo. Via via leggiamo  resoconti di studi che  riportano risultati allarmanti  di tale crescita spontanea.
Il pensiero e il linguaggio per strutturarsi adeguatamente hanno invece necessità di attività mirate, ambienti giusti, interazione intelligente. Questo testo vuole essere una guida per educatori e docenti nel difficile compito di aiutare i bambini a costruire solide basi per il loro successo formativo. Si tratta di una sintesi di anni di lavoro in classe con bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni, una guida efficace (corredata da schede operative) dei percorsi sperimentati con successo su tutti gli alunni delle classi. La prima edizione di questo testo nasceva da attività didattiche realizzate in diversi Istituti Scolastici della Valle del Serchio (LU) e dava grande spazio alle schede operative ideate e sperimentate dai docenti. La presente ha un testo teorico totalmente ripensato, più ampio e completo, mentre le schede sono state aggiornate sulla base dell'esperienza educativa di questi ultimi anni.

L'ambiente culturale di riferimento è quello del "Metodo Galileo: costruire le intelligenze favorire il ben-essere", di cui si veda in: www.galileoeducational.net
www.associazionegalileo.org

Acquista e leggi


L'ipotesi di Riemann
Il quaderno perduto

di Iacopo Riani
Pagine 148 - Euro 13,00
ISBN 978890943850

Un mistero matematico irrisolto. Il ritrovamento di un diario appartenuto a Riemann e la possibile soluzione del caso. Da oltre centocinquanta anni i matematici di tutto il mondo cercano, purtroppo senza successo, di dimostrare l’ipotesi di Riemann. E a chi troverà la soluzione il Clay Mathematics Institute ha offerto un premio da un milione di dollari. L’ipotesi di Riemann si riferisce al comportamento di una funzione di variabile complessa legata alla successione dei numeri primi, dove s è la variabile complessa, p rappresenta il generico numero primo, e il simbolo Π indica il prodotto su tutti i primi. Secondo Riemann tale funzione assume valore zero in infiniti punti che giacciono tutti su una stessa retta.

Acquista


Giovanni Palatucci
Una vita da (ri)scoprire

di Nazareno Giusti
Pagine 160 - Euro 14,00
ISBN 978890943867

Da Giusto tra le Nazioni per aver salvato più di cinquemila ebrei a fanatico collaboratore dei nazisti. Questo lo strano destino di Giovanni Palatucci, Medaglia d'oro al merito civile per la Repubblica italiana e Servo di Dio per la Chiesa cattolica, al centro di pesanti accuse nel corso del 2013. Dov'è la verità? Giovanni Palatucci fu veramente un instancabile salvatore di perseguitati o accompagnava le sue vittime nei campi di concentramento? La sua storia, a lungo dimenticata, è stata costruita “a tavolino” dal Vaticano e dallo Stato italiano per ricostruirsi, come è stato detto, “una verginità”? Alcune cose nella sua vicenda non tornano. Ma anche alcune tesi accusatorie non sono precise e chiare, anzi. Nazareno Giusti ha deciso di far chiarezza su questa complicata e scottante vicenda, resettando tutto e ripartendo da zero. Per far ciò è andato a ricercare le persone che hanno “incontrato” la figura del poliziotto italiano. E così, partendo da un ritaglio di giornale ha ricostruito, come in un mosaico, l'opera e la personalità di Palatucci attraverso le testimonianze, tra le altre, di: Giovanni Preziosi, Massimo Occello, Ennio Di Francesco, Roberto Malini, Angelo Picariello, Toni Capuozzo, Rocco Buttiglione. Ne è venuta fuori una riscoperta di una figura di grande spessore e attualità, con sfumature inedite.

Acquista


La narrativa di Gugliemo Petroni
Tra realtà e memoria

di Marina Margioni
Pagine 204 - Euro 15,00
ISBN 978890943836

Quella di Guglielmo Petroni è una delle più coerenti testimonianze di quel travaglio culturale e, dunque, letterario che si ebbe nel dopoguerra. L’intera sua opera trovò motivo e alimento nella memoria della sua esperienza di vita. La realtà, dall’infanzia fino alla maturità, si trasfigurò sempre nel  ricordo, che divenne il punto di partenza di ogni analisi del contesto storico e scandì la sua vita, donandole valore. Chiarezza interiore, razionalità del pensare, dell’agire e dell’esprimersi: era la stessa esigenza che lo portò poi all’impegno civile e alla Resistenza. L’arte e la letteratura rappresentarono per lo scrittore lucchese lo specchio in cui si rifletteva e si correggeva il travaglio morale degli uomini. La memoria divenne lo strumento necessario per edificare la propria intima coscienza e per saper valutare, con animo sereno, tutti i momenti importanti di una vita vissuta fino all’ultimo con grande coraggio.

Lo scrittore Guglielmo Petroni nacque a Lucca il 30 ottobre 1911. Fu autodidatta e con le prime poesie entrò in contatto con il mondo letterario fiorentino dell'epoca, quello delle Giubbe Rosse. Fu con Alessandro Bonsanti tra i fondatori di Letteratura. Curzio Malaparte lo invitò a lavorare a Roma, dove prese parte alla Resistenza e, arrestato, finì a Via Tasso. Da quella esperienza nacque il suo libro di narrativa più noto, “Il mondo è una prigione”. Vinse il Premio Strega nel 1974 col romanzo “La morte del fiume”, mentre è del 1984 con “Il nome delle parole” il Premio Selezione Campiello. E’ scomparso a Roma il 29 aprile del 1993.

Acquista

 

 

Profumi
Storie di donne comuni

di Simonetta Simonetti
Pagine 160 - Euro 12,00
ISBN 978890943843

Spesso mi chiedevo come posso andare avanti ad accumulare ricordi, a conoscere sempre nuove persone, a iniziare nuove attività, ad aprire nuove porte quando non ho ancora vissuto appieno il mio passato che,  ancora mi coinvolge e mi intriga in ogni momento, invece di starsene buono buono, al suo posto, a prendersi la dovuta distanza, come si addice ad ogni passato che si rispetti!

Profumi, storie di donne comuni è una lunga storia di vita che vede  il dipanarsi di un gomitolo di lana ruvida tra gioie e dolori comuni al divenire umano. Sono gli anni ’50 che vedono crescere con riluttanza il capo del filo che , alla vecchia maniera di quei tempi, è tenuto da una mano bambina. La memoria proustiana domina gli eventi che fuoriescono dai profumi, unici elementi capaci di dar loro vita. Poi la vita di donne comuni si unisce a quella della protagonista fino a   diventare la storia di una sola vita.
La fatica di crescere, la malinconia nell’essere costretta al cambiamento, il senso di vuoto che si accomuna al desiderio di amore e la spietata realtà di non poter tornare indietro quasi soffocano i ricordi buoni che tuttavia permangono, per loro fortuna, sicuri testimoni e inestimabili sostegni per continuare a vivere. Storie di donne comuni, storie di vita vissuta negli anni del dopoguerra quando, con lentezza ma anche con una forte volontà le cose e le persone riprendevano a  vivere.

Acquista

 


Memorie di prigionia
8 settembre 1943 - 11 aprile 1945

di Giuseppe Giambastiani
Pagine 160 - Euro 13,00
ISBN 978890943805

Dopo la firma dell'armistizio fra il governo Badoglio e gli alleati, l'otto settembre del 1943, nelle file dell'esercito italiano ci fu sbandamento e frustrazione. Dei quasi ottocentomila militari italiani impegnati sui vari fronti, duecentomila accettarono di rimanere fedeli all'alleanza Italia fascista – Germania nazista e vennero direttamente incorporati nel III Reich mentre gli altri seicentomila si rifiutarono di collaborare in qualsiasi forma con Mussolini e Hitler scegliendo la prigionia.
Giuseppe Giambastiani apparteneva al secondo gruppo.
Durante la prigionia scrisse un prezioso diario. In quelle pagine è racchiuso il racconto di cinque interminabili anni.
A Fiume allora italiana, dove si trovava a fare il militare, aveva avuto inizio la sequenza dei tragici avvenimenti che lo videro coinvolto: la dichiarazione di guerra alla Yugoslavia, la notizia dell'armistizio l’8 settembre ‘43 con il conseguente sbandamento generale, la fuga della popolazione italiana dall'Istria e la dolorosa scelta della deportazione e della prigionia.
Riesce difficile capire come Giuseppe Giambastiani, sottoposto a continue vessazioni durante i due anni di internamento in Germania, abbia potuto trovare la forza interiore per tirare avanti giorno dopo giorno, ora dopo ora;  è stato forse il pensiero costante dei propri cari e del proprio paese, o la incrollabile fede, a fare da deterrente alle forze sinistre del male.

Acquista

 


Tegole spezzate
Viaggio nella memoria dell'esodo istriano

di Bruno Giannoni
Pagine 128 - Euro 12,00
ISBN 978890943812

"(...) un moto di odio e di furia sanguinaria, e un disegno annessionistico slavo, che prevalse innanzitutto nel Trattato di pace del 1947, e che assunse i sinistri contorni di una 'pulizia etnica'".

Giorgio Napolitano, Presidente della Repubblica italiana, febbraio 2007

Appunti di viaggio alla ricerca di una memoria perduta per condividere appieno nella propria famiglia un’esperienza lunga una vita con la propria consorte, esule fiumana. La ricerca dei luoghi della sua prima infanzia, la ricerca dei motivi che furono causa dell’esodo dall’altra sponda dell’Adriatico, la scoperta di una nuova realtà che esiste adesso in quelle terre e che non si fonda più sulle scelte che furono fatte negli anni dell’esilio, salvo per pochi, sporadici episodi. La scoperta di un luogo simbolo, almeno fino ad alcuni anni orsono, fatto di quelle rovine, di quelle “Tegole Spezzate” che testimonia e sancisce l’ormai terminato rapporto di complementarietà tre le due opposte sponde dell’Adriatico.

Acquista

 


Da rastrellati a partigiani
Diario 1944

di Nello Orsi
Pagine 130 - Euro 12,00
ISBN 978890943829

Agosto 1944: le truppe della “XVI Panzergrenadier division “Reichführer”, una delle più spietate divisioni delle SS, si sono insediate nel piccolo paese di Nozzano Castello (LU). Rastrellano, arrestano, torturano, fucilano uomini e donne, anziani e ragazzi. Tra i rastrellati ci sono i fratelli Franco e Nello Orsi. Costretti a salire su un camion, scaricati “come sacchi” alla Pia Casa di Lucca, marciano per 300 chilometri da lavoratori coatti attraverso la Linea Gotica.
A Madonna del Bosco (RA) la conoscenza di una giovane ragazza, staffetta partigiana, è l’occasione per organizzare la loro fuga dal campo di lavoro. Riconquistata la libertà si uniscono al Distaccamento “Terzo Lori” della 28ma Brigata Garibaldi di Arrigo Boldrini (Bulow) accampata sull’Isola degli Spinaroni.
Con la Quinta Compagnia “Mario Montanari” Franco e Nello Orsi prenderanno parte attiva a quella che passerà alla storia come la Battaglia delle Valli, per entrare da vincitori in Ravenna liberata.

Acquista